ChiamaciPrenota Online
HOTEL BELVEDERE *** Via Fumerie, 7 80075 Forio (NA) Tel. +39 081 909610 mobile +39 349 5379291

Ischia

Cosa fare a Ischia e cosa vedere Ischia soggiornando all'Hotel Belvedere Forio d'Ischia

Cosa fare e cosa vedere a Ischia

Dal nostro Hotel è possibile visitare i più importanti punti di Interesse dell'Isola d'Ischia

Castello Aragonese

La sagoma del Castello Aragonese annuncia a chi arriva dal mare che Ischia è vicina. Il massiccio simbolo dell’isola, una delle cose da vedere assolutamente sull’isola verde, è collegato alla terraferma con un ponte rifatto più volte nei secoli perché ogni tanto il mare se lo porta via. Già dal 474 a.C. i Greci si erano rifugiati su questo isolotto per difendersi dai nemici ma fu Alfonso D’Aragona, nel 1441, a trasformarlo in una cittadella fortificata.

La chiesa del Soccorso

La chiesetta bianca del Soccorso è uno dei soggetti fotografici preferiti dai turisti in visita a Ischia. Piccola ma con uno straordinario fascino, sorge su un promontorio a picco sul mare. Sta lì perché i marinai dovevano vederla già da lontano e capire che stavano tornando a casa.

 

La Baia di Sorgeto a Ischia

I quasi 234 scalini da affrontare per arrivare alla Baia di Sorgeto a Ischia non sono un ostacolo perché la ricompensa che si ottiene giustifica lo sforzo accettabile, soprattutto fuori stagione: le sorgenti di acqua calda che affiorano dal sottosuolo incrociano l’acqua del mare, creando vasche e piscine naturali di varia grandezza e temperatura. Si può scegliere acqua bollente, tiepida o fredda come nelle migliori terme, ma gratis e tutto l’anno.

I Giardini termali di Ischia

I più famosi sono i Giardini Termali Poseidon, ma meritano una giornata di relax anche i Giardini Afrodite, Eden e Tropical, le Terme di Castiglione, Bagnitiello, Negombo e Cavascura. Cosa offrono questi parchi? In cambio di un biglietto dal costo abbastanza salato potete scegliere tra piscine con acqua di diversa temperatura, cascate, percorsi Kneipp, saune e, quasi sempre, l’accesso al mare attraverso una spiaggia privata. Non mancano mai servizi accessori per la bellezza e il benessere, come massaggi, trattamenti fanghi, palestre e così via. I giardini e i parchi sono dei veri stabilimenti, quindi hanno solarium con lettini e ombrelloni, ristoranti, bar.

Le Spiagge di Ischia

Qui a Forio potete scegliere tra le spiagge più belle dell’Isola: La Chiaia è una delle più grandi e comode, Cava dell’isola, collegata alla strada da una lunga serie di scalini. Più tranquilla della Chiaia, ha un’acqua limpida ed è ben servita da tre ristoranti-bar. Anche la Baia di San Montano, nel comune di Lacco Ameno, è una delle più belle dell’isola. La spiaggia dei Maronti, a cui si arriva via barca da Sant’Angelo o dalla strada superiore, ha sabbia vulcanica, scura e fina e anche sorgenti termali che sboccano nel mare tra cui quella di Cavascura.

Le Feste Patronali

Molto belle e sentite sono le Feste di Sant’Anna (26 Luglio) e di San Michele (29 Settembre)

Festa a mare agli scogli di Sant’Anna è la più importante sagra estiva dell’isola d’Ischia. Vi assistono migliaia di turisti e di isolani seduti sugli scogli del pontile aragonese o nelle barche che a centinaia si posteggiano in questo meraviglioso specchio d’acqua dove la natura si confonde con la storia e non sai chi prevale.  

La festa di San Michele Arcangelo, a Sant’Angelo d’Ischia, si svolge nella settimana che include il 29 Settembre (Festa dei Santi Arcangeli) d’ogni anno. La festa ha la durata di 3 giorni in cui si può assistere alla processione per mare, concerti della Banda musicale,  fino ai fuori pirotecnici che chiudono la festa.

Giro dell’isola in barca

Il giro dell’isola via mare è un’opportunità per ammirare le baie, le insenature e le sculture naturali come la nave, elefante il famoso piede di Maradona. È possibile notare la varietà di paesaggio presente sull’isola più basso e meno frastagliato verso la zona nord e più alto e più ricco di profondi Canyon a sud.La Grotta del mago, la baia della sgarrupata e lo snorkeling tra la Poseidonia e le bolle del Castello aragonese sono un ricordo che resterà impresso nella vostra mente.

I Giardini La Mortella

Il museo-giardino la mortella, realizzato da William Walton e sua moglie Susan negli anni 60 si sviluppa su un’area di circa 2 ettari e raccoglie più di 3000 specie di piante esotiche, acquatiche rare e tipica della macchia mediterranea. Nel teatro greco è possibile assistere concerti di musica classica con artisti internazionali durante le serate primaverili e autunnali e godersi uno dei panorami Più suggestivi di Forio.

Trekking e gite in montagna

Passeggiare in montagna e fare trekking al monte Epomeo, La montagna ischitana  che ammira l’isola dall’alto dei suoi 789m sono un’altra caratteristica interessante della nostra isola,dove oltre a respirare aria pulita si passeggia circondati dai boschi di leccio,castagno e macchia mediterranea e sullo sfondo è possibile ammirare il Golfo di Napoli, Capri e le isole pontine. Il panorama mozzafiato la degustazione di vini tipici  ischitani accompagnati da bucatini al sugo di coniglio sono il giusto modo per ripagare la fatica alla vetta. Non meno belle e panoramiche sono le escursioni a piano Liguori,bosco della falanga e alla sorgente di nitrodi,anche qui i panorami mozzafiato non mancano!
Loading...